Skin ADV
Comune di Perugia - Benvenuti



COMUNE DI PERUGIA
Corso Vannucci n. 19 

tel. 
075 5771 
e-mail urp@comune.perugia.it 
pec comune.perugia@postacert.umbria.it 

SEGNALAZIONI


Aiutaci a migliorare

Ti è stata utile la consultazione di questa pagina?

Progetto e-bike0 - Università in bicicletta - Adotta una bici


Ministero dell’Ambiente, ANCI e Ducati Energia hanno promosso da tempo la sperimentazione di un prototipo di bicicletta ad emissioni zero con la consegna ai Comuni di 1000 biciclette

In una prima fase il Comune di Perugia ne ha ricevute 30; successivamente, visti gli incoraggianti risultati conseguiti e l’interesse mostrato dai cittadini, ulteriori 30.

L’Amministrazione ha poi elaborato il programma “Perugia Smart City” per la costruzione partecipata di un progetto di città vivibile, a basse emissioni, dotata delle attuali tecnologie che prevede fra le sue linee progettuali:
- Università in bicicletta: per promuovere nuove forme di mobilità urbana che consentano la riduzione delle emissioni inquinanti, facilitino la mobilità a costi contenuti e decongestionare il traffico.
Adotta una bici: azione sviluppata in collaborazione con Università degli Studi di Perugia,  Università per Stranieri, ADISU ed Onaosi, rivolta principalmente agli studenti universitari iscritti agli Atenei perugini ai quali viene data la possibilità di ottenere biciclette in comodato d’uso gratuito.

Prende il via ora la seconda fase della sperimentazione E-BIKE 0 con l’attivazione del comodato d’uso per gli studenti universitari. Nei prossimi giorni saranno installate sei rastrelliere necessarie per posizionare i 60 veicoli in corrispondenza dei poli universitari: Facoltà di Ingegneria, Piazza dell’Università, Mensa in via Pascoli, Onaosi, Facoltà di Medicina (2 rastrelliere)

Per poter procedere all’assegnazione è stato pubblicato un avviso pubblico (disponibile anche nei siti delle Università di Perugia e dell’ADISU) ed è stata attivata una form per presentare la domanda di partecipazione. Scadenza presentazione domanda 15 settembre 2017

I veicoli saranno assegnati agli studenti, in caso di residue disponibilità di veicoli a dipendenti e assegnisti delle Università, in caso di ulteriore disponibilità a soggetti maggiorenni residenti o domiciliati nel territorio comunale.

Nel caso in cui le domande per ogni rastrelliera siano superiori al numero delle biciclette disponibili, si procederà alla formulazione di una graduatoria sulla base di un punteggio calcolato tenendo conto di vari parametri come: la distanza del luogo di residenza o domicilio dalla rastrelliera, la proprietà di autoveicolo con alimentazione esclusivamente a benzina o diesel, l’essere stato comodatario durante la prima fase della sperimentazione.
L’assegnazione sarà subordinata alla sottoscrizione di un contratto di comodato.


Avviso

Form per la presentazione della domanda

Contratto di comodato d'uso